Social

11 hours ago

L'intervento di Dario Pruiti, Presidente del Comitato Territoriale di Catania, al Congresso nazionale dell' Arci nazionale . ... See MoreSee Less
View on Facebook
📣 L'associazione Accoglierete, con la collaborazione del comitato Arci Mistero Buffo Acireale, organizza una formazione in quattro incontri, dedicata a famiglie o singoli interessati alle tematiche relative all'affidamento familiare rivolto a ragazzi stranieri. La formazione è organizzata in seno al progetto La Casa SiCura, affidamento familiare per minori stranieri non accompagnati. Ad oggi i Minori Stranieri Non Accompagnati, MSNA, trovano accoglienza presso strutture di varia natura, SAI, comunità alloggio. Sappiamo che l’accoglienza in famiglia, sarebbe il luogo privilegiato per accompagnare il/la ragazzo/a, già provato dalle traversie di un viaggio sovente difficile e doloroso, verso un proprio progetto di vita nel suo nuovo contesto sociale e culturale . Avvicinarsi all’istituto dell’affidamento familiare comporta la necessità, per le famiglie che s’interrogano su questa scelta, di avviare una informazione-formazione che permetta loro di comprendere chi è il Minore Straniero Non Accompagnato, di riflettere al contempo sulla propria disponibilità ad aprire il proprio nucleo ad un altro membro, ed ancora di comprendere i diritti ed i doveri che scaturiscono dal ruolo di affidatario e di affidato.✅ Proponiamo cinque incontri di approfondimento e informazione, totalmente gratuiti, che toccheranno le questioni più rilevanti, a livello normativo, sociale e psicologicoTutti/tutte i/le interessati/e sono invitati/e a partecipare.È necessaria l'iscrizione. Il corso verrà attivato con un minimo di quattro partecipanti (singoli o nuclei familiari) e avrà un massimo di 10 partecipanti. 📍Le lezioni si svolgeranno al centro di Acireale, presso la sede di Arci mistero buffo, Via Pennisi 25 dalle 17.30 alle 20.00. Per prenotazioni e info: FB Accoglierete; mail accoglierete@gmail.com; tel 3479928207TEMI E DATE12.12.2022Gli aspetti normativi dell’affido di un Minore Straniero Non Accompagnato 20.12.2022La famiglia che accoglie un MSNA09.01.2023Il MSNA che giunge in Italia 16.01.2023La famiglia affidataria quale strumento generativo di un percorso d’integrazione👇 facebook.com/events/s/la-casa-sicura-formazione-affi/672302804571325/ ... See MoreSee Less
View on Facebook
𝗖𝗿𝗮𝗰𝗸 𝗖𝗮𝘁𝗮𝗻𝗶𝗮𝙙𝙧𝙤𝙜𝙝𝙚, 𝙢𝙖𝙛𝙞𝙚, 𝙥𝙤𝙫𝙚𝙧𝙩𝙖̀6 𝘥𝘪𝘤𝘦𝘮𝘣𝘳𝘦 2022 / 𝘰𝘳𝘦 19,00 / 𝘖𝘴𝘵𝘦𝘭𝘭𝘰 𝘥𝘦𝘨𝘭𝘪 𝘌𝘭𝘦𝘧𝘢𝘯𝘵𝘪, 𝘷𝘪𝘢 𝘌𝘵𝘯𝘦𝘢 12, 𝘊𝘢𝘵𝘢𝘯𝘪𝘢Le strade, le case, i locali, le carceri sono invase dal Crack. Cocaina trattata chimicamente. Una dose di crack costa 5 euro. La possono comprare tutti. La comprano a qualunque età, ogni classe sociale. Un vortice di consumo, spaccio, povertà, solitudine, violenza, reati, carcere e ancora consumo, ancora solitudine: emarginazione. Le Istituzioni ignorano, le autorità competenti latitano o sono sottodimensionate. Il Crack è la nuova emergenza, l’ultima di una lunga serie. Parlare di Crack significa parlare di droghe, di mafie, di povertà. Povertà non solo economiche ma culturali, relazionali, emotive. Crack Catania, come triste gioco di parole, che descrive una città sofferente, lacerata, ingiusta, iniqua. Di tutto questo vogliamo ragionare insieme, martedì 6 dicembre, in un incontro aperto a tutti i soggetti sociali, politici e sindacali che vorranno contribuire alla riflessione. Parteciperanno Nunzia Catalfo, già Ministra del Lavoro, @Lina Trovato, Sostituta Procuratore della Direzione Distrettuale Antimafia di Catania, @Maurizio Caserta, Professore Università di Catania, @Marco Cappuccio, psicologo, Chiara Platania, Colapesce, Luciano Nigro, Infettivologo LHIVE Diritti e Prevenzione, Dario Pruiti, Presidente di Arci Catania. L’incontro sarà coordinato da Matteo Iannitti dei Siciliani giovani. Al dibattito sono invitate tutte le realtà sociali, politiche e sindacali della città.Qui l'evento: www.facebook.com/events/466785365585459 ... See MoreSee Less
View on Facebook