Laboratorio di antimafia sociale a Catania 21 giugno-1 luglio 2012


Il Laboratorio di antimafia sociale con

sede a Catania rientra nel progetto

complessivo dei campi di lavoro e

formazione Arci 2012.

A Catania l’Arci non gestisce dei terreni

confiscati, nonostante la città ne sia ricca.

E proprio su questo si lavorerà durante

tutte le mattine del Laboratorio,

attraverso:

–       Un reportage fotografico sui beni confiscati presenti nella città di Catania, per tracciare la mappa di tutti i beni, soprattutto di quelli mai assegnati;

–       Una inchiesta sociale intorno alla percezione della questione della mafia negli abitanti della città di Catania, attraverso lo strumento del video sociale;

–       La costruzioni di brevi trasmissioni radiofoniche con interviste, commenti, letture che, come un diario di bordo del laboratorio, andranno quotidianamente in onda su RadioMatria, la web radio di Arci Catania (www.radiomatria.org).

Tutti i prodotti finali nati da questo lavoro (reportage fotografico, documentario, trasmissioni radio) saranno di supporto alle attività di antimafia sociale che Arci Catania da anni conduce con difficoltà in un territorio complesso com’è quello della città etnea.

La programmazione pomeridiana del Laboratorio sarà invece dedicata alla formazione sui temi della mafia e dell’antimafia con incontri, testimonianze, visite ai beni confiscati e alle associazioni catanesi che fanno antimafia.

Costo: 200 euro (comprendente vitto e alloggio in ostello)

80 euro (senza alloggio ma con pranzi e cene)

Iscrizioni: scrivendo a campidellalegalita@arci.it con oggetto “Laboratorio Catania”

Spot Laboratorio Antimafia Sociale 2012

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *