Antimafia sociale


Crowdfunding per Il Giardino di Scidà, da bene confiscato alla mafia a “casa memoria”

Un bene confiscato alla mafia. Una casa con un bellissimo giardino nel centro della città di Catania, in via Randazzo 27. Una rete di associazioni che vuole trasformare quello che è stato un luogo di mafia in un giardino per il quartiere e in una “casa memoria” della lotta alla […]


Ad alta voce: la mafia esiste!

Apprendiamo che in questi giorni il candidato all’Assemblea Regionale Siciliana, Riccardo Pellegrino, nel corso di alcune iniziative elettorali, ha avuto modo di dichiarare, dopo aver augurato un’impropria “cacciata dei comunisti” dal quartiere, che la mafia, a San Cristoforo, non esiste. Dire che la mafia non esiste a San Cristoforo, oltre […]


La Carovana Antimafie fa tappa a Catania

Carovana Internazionale Antimafie 2015 ARCI – LIBERA – CGIL – CISL – UIL CATANIA Comunicato stampa 22.09.2015 San Cristoforo, Galermo-Trappeto Nord e San Berillo vecchio saranno le tappe catanesi della Carovana Antimafie 2015, giovedì 24 settembre. L’evento di impegno civile è stato presentato oggi da Dario Pruiti, presidente di Arci […]


Campo Antimafia 2015 – iscrizioni aperte

Anche quest’anno si svolgerà al San Teodoro Liberato di Librino il campo antimafia “Se non io chi?“, organizzato da Arci, Cgil e Spi in collaborazione con Punteruolo, gruppo di Teatro dell’Oppresso. La scelta di continuare questo percorso all’interno del campo San Teodoro non è casuale. Siamo infatti convinti che per […]


Appello in difesa della libertà di stampa e a sostegno dei giornalisti Luisa Santangelo e Dario De Luca

FIRMATE E FATE GIRARE Dopo la denuncia a MeridioNews: solidarietà con i giornalisti querelati, in difesa della libertà di stampa Se al racconto di un fatto scomodo corrisponde una denuncia, per Catania si prospettano tempi ancora più bui. La querela per diffamazione aggravata nei confronti dei due giornalisti di MeridioNews, […]


Luciano ha il coraggio autentico della vita, del riscatto. Voi avete la vigliaccheria dei codardi, degli oppressori.

Questo dovrebbe essere un comunicato di solidarietà a Luciano Bruno, un attore ed autore straordinario, un giornalista coraggioso ed un compagno di battaglie. È stato aggredito qualche giorno fa a Librino mentre documentava, per l’ennesima volta, il degrado e l’abbandono di uno dei feudi più raccapriccianti della mafia Catanese: il […]