Torna Ursino Buskers, il Festival Internazionale di Arti di Strada


Torna venerdì 18 settembre il Festival Internazionale di Arti di Strada nel centro storico di Catania
URSINO BUSKERS 2015

ursinobuskers-logo

15mila metri quadrati interamente chiusi al traffico; 15 ospiti provenienti da diversi Paesi del mondo; più di 80 artisti e compagnie partecipanti; 8 aree di spettacolo tematiche; 50 spettacoli con replica per un totale di 100 spettacoli al giorno; 50 attivisti coinvolti nell’organizzazione. Non stiamo dando i numeri! Questo e molto di più sarà il festival Ursino Buskers, dal 18 al 20 settembre 2015, nel quartiere del Castello Ursino.

Giocolieri, circensi, musicisti, attori, acrobati, in una sola parola buskers, riuniti intorno alle mura, lungo il fossato, e dislocati tra le strade del quartiere sorto intorno al maestoso Castello Ursino, per offrire spettacolo, arte, storia e divertimento, alla corte etnea. Una colorata e stravagante parata per il centro storico catanese precederà, a ritmo di percussioni, l’inaugurazione del Festival: l’appuntamento è fissato per giovedì 17 settembre con partenza, alle 18, da villa Bellini (ingresso di via Etnea).

Il Festival sarà inaugurato nel tardo pomeriggio di venerdì 18 settembre con gli spettacoli dei sessanta artisti che si esibiranno fino a notte. Il sabato 19 e la domenica 20, invece, dalle 17 alle 19 si terranno anche i laboratori e gli spettacoli dedicati bambini e alcune attività collaterali come la danza e la visita guidata alla storica Bottega del Puparo dei fratelli Napoli per poi proseguire con i cento spettacoli del cartellone di Ursino Buskers 2015.

A inizio serata di domenica 20 settembre, giorno conclusivo del Festival, uno spettacolo di Pupi firmato fratelli Napoli in piazza Maravigna e a tarda serata il Gran Galà finale che vedrà gli artisti riuniti al Castello Ursino. E ancora i workshop formativi per adulti che spaziano  dalla clownerie alla giocoleria, passando per le body percussion all’hula hoop, tenuti dagli stessi artisti del Festival e che inizieranno dal 14 settembre. Oltre alla magia degli spettacoli buskers, il Festival è arricchito da un esteso street market e da esposizioni d’arte. Tutto il Festival prevede la partecipazione rigorosamente gratuita del pubblico come da autentica tradizione buskers ad esclusione dei laboratori e dei workshop che prevedono un piccolo contributo per gli artisti.

Ursino Buskers 2015 coprirà quindicimila metri quadri del centro storico catanese che dal 18 al 20 settembre verranno trasformati in area pedonale. Gli scorci più belli e ricchi di storia dell’antico quartiere polare diventeranno palcoscenico e scenografia dei cento spettacoli giornalieri. Le aree di svolgimento del festival saranno: il frontale del Castello Ursino con il Circo contemporaneo e l’Acrobatica aerea; piazza Federico di Svevia (lato nord), ribattezzata piazzetta Gammazita e piazza dei Libri, con la musica; piazza Maravigna, che è la novità di questa edizione, con il Circo contemporaneo, il Fire show, i Pupari fratelli Napoli e la loro bottega storica; piazza Magazzini con il Teatro di strada e il Fire Show; via Auteri con la Giocoleria e il Circo; via San Calogero e il cortile del Pozzo di  Gammazita con esposizioni e musica; il fossato del Castello Ursino con Danza-teatro e workshop; piazza Federico di Svevia (lato sud), altra novità di questa edizione, con Ursino Buskers Off, il palco libero per artisti di strada e la danza.

“Lo scorso anno Ursino Buskers ci ha dato delle soddisfazioni impagabili”, afferma Manola Micalizzi, presidente dell’associazione Gammazita. “Chi se l’aspettava che nella sua prima edizione il Festival vedesse addirittura la partecipazione di più di 20mila spettatori? Ci abbiamo creduto e siamo riusciti a mettere in piedi una manifestazione che ha riunito, per la prima volta a Catania, artisti di strada di diverse nazionalità ed alcuni di grande fama, in un evento che ha tutte le carte in regola per poter essere istituzionalizzato quale mezzo di promozione turistica della stessa città. Ecco perché quest’anno abbiamo deciso di rimboccarci le maniche e ampliare le aree del festival così da far scoprire agli spettatori nuovi angoli e scorci dimenticati della città. Abbiamo reso ancora più ricco il cast artistico del Festival con 15 grandi artisti internazionali tra cui il clown Emmanuel e la contorsionista-hooper Anaelle Molinario dalla Francia, il maestro del fuoco ispirato dalle arti marziali Kiwamu Miyakubo dal Giappone, l’anima africana del circo sociale Nafsi Afrika Acrobats, la coreografa e danzatrice aerea Andrea Pelaez Gonzalez dal Messico, la musica mediterranea dei Milo ke Mandarini dalla Spagna, solo per citarne alcuni, che ci permetteranno di creare momenti di confronto veramente importanti e formativi sia a livello artistico che di scambio interculturale. A loro artisti, a queste splendide persone, va il nostro più sentito grazie perché hanno sposato la nostra idea chiedendoci solo le spese di rimborso di viaggio, vitto e alloggio”.

Come tutte le iniziative ideate e promosse dall’associazione culturale Gammazita il Festival Ursino Buskers nasce dal basso ed è organizzato solo grazie al lavoro degli attivisti dell’associazione. Vuole promuovere la diffusione delle arti di strada e della cultura buskers a Catania ma è anche un mezzo di riappropriazione e di riqualificazione dal basso di uno dei quartieri più antichi e suggestivi della città. È frutto di un sogno di alcuni ragazzi che, insieme ad altre attività, portano avanti anche la scuole popolari di Circo sociale e di percussioni e samba dell’associazione Gammazita, che sono nate proprio tra le strade del quartiere del Castello Ursino con i bambini e i residenti. Ursino Buskers, infatti, oltre ad essere un festival annuale è anche un progetto più ampio che durante l’anno promuove laboratori e workshop formativi dai costi popolari ed aperti a tutti gli appassionati e i curiosi che abbiano voglia di approcciarsi alle arti di strada, spaziando dalla musica, al teatro, alla giocoleria.

“Tutto questo non sarebbe possibile se non avessimo ricevuto tanto sostegno, appoggio, partecipazione, dalle persone – sostiene Micalizzi – Il crowdfunding e tutta la campagna di auto-finanziamento di Ursino Buskers 2015 ci ha permesso di sostenere delle spese vive che per noi, da soli, sarebbero state davvero impossibili da affrontare. Le persone sono arrivate a fermarci per strada per lasciarci un contributo e questo vuol dire che Ursino Buskers è il festival che i cittadini organizzano per rendere migliore la propria città. E poi ci sono gli abitanti del quartiere che sono la ragion di esistere della nostra associazione e che ci aiutano come possono. A tutti loro va un grazie che nasce dal profondo del cuore”, conclude la presidente.

La campagna crowdfunding sarà attiva fino al 20 settembre 2015 ed è possibile donare su:
http://laboriusa.it/campaigns/ursino-buskers-festival-internazionale-di-arti-di-strada/

Il programma completo del Festival Ursino Buskers 2015 è su:
https://www.facebook.com/events/382383815304444/

ursino-buskers-2015

Tutti gli artisti dell’edizione 2015 di Ursino Buskers:
Anaelle Molinaro (Francia) – Contorsionismo e Hula Hoop; Andrea Pelaez Gonzalez (Messico) – Amaca Aerea; Emmanuel Gallot- Lavalleè (Francia) – Clown; Milo ke Mandarini (Spagna) – Musica popolare dal Mediterraneo; Circooltura (Spagna/Sicilia) – Corda Molle e Rouecyr; Andrea Farnetani (Roma) – Giocoleria; Nafsi Afrika Acrobats (Kenya) – Acrobatica e Piramidi umane; Marionettistica Fratelli Napoli (Catania) – Opera dei Pupi; Roberto Sblattero (Piemonte) – Giocoleria e acrobazie su Ruota tedesca; Circo Bipolar (Roma) – Circo Contemporaneo e Acrobazie aeree su tessuti; Kiwamu Miyakubo (Giappone) – Fuoco e Arti marziali dal Sol Levante; Circo 238 (Roma) – Circo  Contemporaneo, Palo Cinese, Mano a mano e Giocoleria; Dans La Rue (Toscana) – Blues dal mondo; Virgilio Rattoballi e Josh Rizzuto (Palermo) – Circo Contemporaneo e Roue Cyr; CircusFollies (Italia/Argentina) – Circo Contemporaneo, cabaret e giocoleria; Angolo Giro (Sicilia) – Musiche colorate e proiezioni animate; Nico Sanchez (Francia) – Flower e Devil Stick Infuocato e Clownerie; Danger People (Sicilia) Danger Bob; Valentina Grillo e Davide Corrao fire-show; Yosonu (Calabria) – One man band e body percussion; Bottega Retrò (Sicilia) – Musica e Cabaret; Yantra (Milano) – Fire show; Encantado (Sicilia) – teatro di figura; Mario Barnaba e Picciosa (Sicilia) – Giocoleria; Alice Ferlito e  Nicoletta Fiorina (Sicilia/Sardegna) – Teatro-Musica; El Bechin (Veneto) – clown muto; Bugo (Sardegna) –  giocoleria; Circo a palla (Sicilia) – giocoleria e cabaret; Davide Di Rosolini (Sicilia) – Teatro e musica; La Ninni & De Lirio (Sicilia) – Giocoleria, Acrobalance, Demenza e Corda molle; Maria Elena Rubbino  (Sicilia) – Circo  contemporaneo e trapezio; James Roger (Scozia) – Scotland folk blues; Dannyd and the Hot Billies (Sicilia) –  Rockabilly band; Swingstones (Sicilia) – trio manuche; Caterina Condorelli (Sicilia) – Circo Contemporaneo e corda liscia; Whiskey before breakfast (Sicilia) – Acoustic band; Orazio Alba e Davide Peri (Sicilia) – Cunti antichi e moderni; Stefania Arianna Di Pietro e Stefania Micale (Sicilia) – teatro e danza; Power Ensemble (Sicilia) – percussioni; Giringiro (Sicilia) – Cantautorato impegnato e strimpellato; Nando Caramma (Sicilia) – Giocoleria ed Equilibrismo; Giulia Bonforte (Sicilia) – Hula Hoop; Circo Riccio (Sicilia) – Giocoleria per grandi e piccini; Don Cecè e
Mastro Giorgio (Sicilia) – Ritmi dal Sud per una musica tutta da ballare; Compagnia di Commedia dell’Arte di Marzia Ciulla (Sicilia) – teatro di strada all’improvvisa; Aria Sicula (Sicilia) – canti popolari siciliani; Swingtime (Sicilia) – orchestra di fiati itinerante; Stefano Bonaccorso e Compagnia Sballo (Sicilia) – Trampolieri e Giocolieri; Piro Gents (Sicilia) – Giocoleria

Scheda Evento
Titolo: Ursino Buskers
Sottotitolo: Festival Internazionale di Arti di Strada
Date: 18 – 19 – 20 settembre 2015
Orari: dalle 17.00 alle 24.00
Luogo: Piazza Federico di Svevia, 95121, Catania
Coordinate navigatore:
Latitudine: 37.499828037° 29′ 59.38” N
Longitudine: 15.084509015° 5′ 4.23” E
Biglietto: gratuito

Telefono per informazioni: +39 3511789119 – +39 3666754041 – +39 3935297307
Mail per informazioni: comunicazionegammazita@gmail.com
Sito internet: http://www.gammazita.it/ursino-buskers/
FB: https://www.facebook.com/ursinobuskers
Associazione Culturale Circolo Arci Gammazita

Per informazioni, interviste, materiale fotografico potete rivolgervi a:
Veronica +39 366 6754041/ Francesca +39 324 7439690/ Florinda +39 3935297307 / Daniele +39 3511789119
mail: comunicazionegammazita@gmail.com

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.