Solidarietà ad Alfonso Di Stefano


Esprimiamo la nostra solidarietà ad Alfonso Di Stefano, instacabile compagno ed attivista antirazzista, vittima di un’ ignobile aggressione mentre a Palagonia cercava di spiegare, ancora una volta, il fallimento delle politiche sull’immigrazione degli ultimi anni. I fatti si sono verificati ieri mentre Alfonso cercava di intervenire al dibattito di una trasmissione televisiva al termine della quale è stato preso a calci e sputi dai razzisti presenti in piazza.

alfoso

Quanto accaduto testimonia che la questione migranti continua ad essere affrontata in modo inadeguato e pericoloso dalle istituzioni che si commuovono ai funerali, ma che tacciono spaventosamente sul razzismo dilagante, lasciando agire indisturbati razzisti del terzo millennio.

La strumentalizzazione di orrendi fatti di cronaca finalizzata a costruire l’indegna barbarie dell’intolleranza razziale e della paura del diverso è la denuncia di Alfonso che gli aggressori volevano silenziare con la violenza. Quella stessa denuncia noi oggi la rilanciamo.

Le politiche sull’immigrazione degli ultimi anni hanno prodotto soltanto odio ed insicurezza, generato sfruttamento ed arricchito sistemi criminali e politici collusi.

Per questa ragione in questi anni ci siamo opposti al CARA al fianco di Alfonso, dei compagni e delle compagne di Palagonia, del Calatino e della rete antirazzista catanese.

Per questa ragione hanno aggredito Alfonso, che non ha mai smesso di denunciare la profonda relazione tra razzismo dilagante, sistemi criminali ed ingiustizia sociale.

Per questa ragione noi stiamo con Alfonso.

Arci Comitato Territoriale di Catania

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.