Intervista a Giuliana Sgrena sul tema migrazione


giuliana-sgrena_wIntervista a Giuliana Sgrena
di Arci Catania

7 marzo 2015 – La scrittrice e giornalista Giuliana Sgrena è stata intervistata dal referente per l’immigrazione dell’Arci Catania, Hassam Maamri, sul rapporto tra informazione ed immigrazione.
La carenza di informazioni veritiere e trasparenti ha determinato nel tempo la nascita di stereotipi nei confronti dei migranti presenti in Italia, stereotipi che hanno permesso a partiti politici xenenofobi di influenzare l’opinione pubblica.
Sotto questo aspetto, la giornalista accenna alla paura condivisa da molti che i terroristi islamici attraversino lo stretto insieme ai migranti: una cosa simile – dice Sgrena – è assolutamente impensabile, in quanto un terrorista difficilmente affronterebbe un pericoloso viaggio in mare quando potrebbe giungere nel continente europeo attraverso delle vie più comode e sicure.
Questo tipo di informazione carente e superficiale fa sì che argomenti importanti, che dovrebbero essere di pubblico interesse, vengano messi in ombra: come l’incapacità di avviare significativi processi di emancipazione femminile, l’assenza di virtuosi processi d’integrazione nella società ospitante, la conversione del principio dello Ius sanguinis in ius soli, e quindi il riconoscimento della cittadinanza italiana a tutti i nati nel territorio italiano.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.